Tag

, , , , , , , , , ,

Buongiorno ragazzi, e ben ritrovati!

Eccoci al consueto “rapporto settimanale” circa le nostre attività, carico di news e di riflessioni.

Anzitutto vi raccontiamo che le ultime due settimane di lavoro sono state davvero piene di impegni: andiamo a torniamo da Roma, saltiamo di appuntamento in appuntamento alla ricerca di nuove opportunità, passiamo giornate intere a lavorare e a costruire progetti su progetti per ottimizzare Geeko Editor in tempi brevi. Si tratta di processi spesso difficili; sapevamo già che sarebbe stata dura, e ora cerchiamo di fare del nostro meglio per fare le scelte più giuste durante il nostro percorso. Soprattutto in un momento nel quale stiamo intraprendendo il difficile cammino di costituire un’impresa.

Si tratta della parte più dura del lavoro, ovviamente: ciascuno di noi si sta mettendo in gioco, tentando di dare il proprio apporto al progetto sia portando le sue competenze, sia apprendendone di nuove e ottimizzando il suo lavoro per ottenere il miglior risultato possibile. Ma ce la faremo, perché è tutto davvero molto divertente!

Divertente quanto il poter cominciare a lavorare su un aspetto secondario ma importantissimo del nostro business, ossia i servizi agli autori.

digital storytelling

La sfida che ci stiamo ponendo è la seguente, infatti: cosa offrire davvero per far sì che si fidino di noi e che ci diano in mano la responsabilità di far conoscere i loro lavori al pubblico?

La comunicazione è un settore estremamente delicato, quindi stiamo ragionando su come renderlo il più efficace possibile.

Abbiamo molte idee, che stiamo mettendo nero-su-bianco.

Cambiando argomento, la trentesima edizione del Salone del Libro si è conclusa lunedì, e i primi resoconti sono molto positivi.

Tanto il fermento culturale, tante le proposte (che spaziavano fra tutti i generi e tutte le modalità di pubblicazione), spazio per l’innovazione, tante iniziative, la stampa molto positiva.

Ancora poche novità, sembra, fra le startup nel nostro campo, segno che c’è ancora molto spazio per chi come Geeko Editor vuole tentare di coniugare un settore tanto “tradizionale” come l’editoria con la comunicazione.

A noi non resta che darci da fare e sfruttarlo.

A presto,

Alba, Lidia, Fabio.

Annunci